IMPROVVISO MAI UBRIACARSI DI UBRIACHEZZA

http://www.lastampa/2017/07/15/italia/ecco-perch-dipingo-torino-di-colore-rosa-7gGix3QMytvvzduffJoihK/pagina.html.it

Titolo: «Improvviso». Sopra, una piccola firma, Rebor. Strano, hanno pensato i vigili urbani e parecchi torinesi, passando muniti di telefonino per documentare lo sbarco del rosa nel cuore di Torino. «Pink» (i cittadini lo hanno soprannominato così) non è Arsenio Lupin, non lascia biglietti firmati. E infatti, ecco il secondo colpo di scena: l’autore dell’installazione di piazza San Carlo, non è il «rosizzatore seriale».

“L’ondata fucsia che sta travolgendo Torino pare dunque avere più paternità. Un pasticcio surreale che sarebbe piaciuto a Banksy”

Please follow and like us:
error

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *